5 eventi da non predere nel week-end del 15 ottobre.

Il week-end si avvicina, non avete ancora programmi?
Ecco qualche suggerimento!

1. A Milano dal 15 al 18 ottobre torna Expo per lo Sport, l’evento gratuito con lo scopo di promuovere lo sport.
Tutti i bambini e i ragazzi dai 4 ai 14 anni avranno la possibilità di provare tanti sport diversi: scherma, pallavolo, basket, atletica e pugilato, arti marziali, calcio e cricket.

2. La Sardenga offre un vasto programma di letture dedicato ai bambini grazie al Festival Tuttestorie di letteratura per ragazzi. Diverse saranno le tematiche affrontate in molte località della bellissima isola e numerosi gli ospiti provenienti da tutta Europa

3. Conoscete il Parco di Sigurtà di Valeggio? Domenica questa meraviglioso parco ospiterà il Festival Internazionale della Geografia. Rappresentazione del territorio, coltivazioni di vite e ulivo e architettura del paesaggio saranno solo alcuni dei temi sui quali verteranno gli interventi di numerosi esperti.

4. A Perugia si rinnova come ogni anno l’appuntamento con l’Eurochocolate dal 14 al 23 ottobre. In più non perdetevi la Choco Card che vi da dirittto a una serie di omaggi, sconti e agevolazioni.

5. In Emilia Romagna potrete assistere a numerosi spettacoli di teatro, danza, musica e cinema. 10 giorni di festa e intrattenimento grazie al Vie Festival, un evento che ha luogo in più città: Bologna, Modena, Carpi e Vignola.

…buon week-end!

wp-1476364424644.jpg

 

Annunci

Crema: Città Europea dello Sport 2016

Miei cari, ben ritrovati! Oggi voglio parlarvi di una città, non molto distante da casa mia. Una città molto viva, città d’arte, città di shopping, ma soprattutto Città Europea dello Sport 2016: Crema.

L’ambito titolo di European City of Sport 2016 è stato rilasciato alla città alla fine del 2015, un bel regalo di Natale senza dubbio! La candidatura è stata portata avanti dalla città, in quanto consapevole dell’importanza che lo sport assume come leva di sviluppo per i valori sociali e per il ruolo che svolge nella formazione  e nell’educazione dei più piccoli. L’obiettivo è quello di portare avanti uno “sport per tutti”!

Per conoscere tutti gli eventi in programma, i testimonial e per maggiori informazioni, visitate il sito ufficiale!!!

Crema però non è solo sport. Il centro della città si sviluppa all’interno delle mura venete, alle quali si accede per mezzo di quattro porte: porta Serio a est, porta Ombriano a ovest, porta Pianengo (o Nuova) a nord e infine porta Ripalta a sud. Originariamente le mura erano circondate da un fossato, che dopo il restauro è stato inglobato nel contesto del giardino pubblico di via Griffoni.

Se volete fare una passeggiata, vi consiglio di partire da Piazza Garibaldi. Passando per Porta Serio e proseguendo sempre dritto lungo via Giuseppe Mazzini, arriverete alla Piazza del Duomo. Andate ancora dritti per tutta la via XX Settembre e arriverete fino a porta Ombriano.

mappa

Domenica la temperatura era molto calda, così ne ho approfittato per prendere un gelato in una delle numerose gelaterie che si incontrano per tutto il corso di Via XX Settembre. Via Giuseppe Mazzini invece è quella che fa di Crema una città di shopping, con negozi adatti ai gusti e alle tasche di tutti!

Immagine

Sì lo so, vi starete chiedendo per quale motivo ho pubblicato questa foto che, detto sinceramente, non ha nulla di bello. Dovete sapere che per scattare questa foto ci ho quasi rimesso una gamba: non mi sono accorta del portabiciclette che stava proprio di fronte a me, così ci ho infalato il piede destro incastrandolo nello spazio destinato alle ruote! Quindi vi chiedo, anche se so che è difficile, cercate di apprezzare questa foto per il semplice fatto che testimonia il mio essere ancora in vita!

E con questa vi saluto e vi ricordo come sempre di non perdervi le foto sul mio profilo Instagram!

 

Roma in un giorno……si può!

Eccomi qui dopo taaaaanto tempo (prometto che mi farò perdonare), a parlarvi di una città che porto nel cuore da molti anni ormai: Roma!

La nostra capitale è davvero una città fantastica, ovunque ti giri, trovi sempre qualcosa di bello da vedere! Ovviamente in un giorno non si può vederla tutta, ma potete sicuramente visitare i luoghi più famosi.

Il nostro viaggio parte dal Colosseo, comodamente raggiungibile in metropolitana dalla stazione di Roma Termini. Chiaramente non potete perdervi i Fori Romani. Se vi fermate a Roma solo un giorno, non avete tempo per prendere parte a tutte le visite guidate, ma una sbirciata da fuori, non ve la nega nessuno!

IMG-20150524-WA0072
Dando le spalle al Colosseo e lasciando alla vostra sinistra i Fori Romani, potete iniziare ad intravedere l’Altare della Patria, la cui maestosità è qualcosa di incredibile!

A questo punto, munitevi di scarpe super comode perchè vi aspetta una bella passeggata!
Salutate Piazza Venezia, dove è situato appunto l’Altare della Patria, e proseguite sempre dritti, imboccando Via del Corso. Camminando per una decina di minuti arriverete a Piazza Colonna, dove i più spendaccioni o gli appassionati di moda potranno fermarsi per un po’ di shopping alla galleria Alberto Sordi. Una volta svuotato il portafoglio, continuate la vostra passeggiata nelle stessa direzione, passate davanti a Palazzo Chigi e camminate fino ad arrivare al Parlamento Italiano!

IMG-20150524-WA0027

Giusto il tempo di fare due foto e via, si riparte! Ripercorrete la strada di prima al contrario fino a Piazza Colonna. A questo punto non dovete far altro che andare alle spalle della Galleria Alberto Sordi e prendere Via dei Crociferi, che vi porterà alla Fontana di Trevi. Purtroppo quando sono andata io a Maggio era chiusa per restauro, spero che voi siate più fortunati!

La fame iniziava a farsi sentire, così sono andata alla ricerca di un posticino carino per pranzare e ho trovato una spaghetteria fantastica “L’Archetto“, che offre un’incredibile varietà di spaghetti, ce n’è per tutti i gusti! Se siete amanti della buona cucina, vi consiglio di fermarvi e assaggiare i tipici spaghetti romani all’Amatriciana.

Dopo esservi saziati, è il momento di ripartire. Dalla Fontana di Trevi potete decidere se proseguire in direzione Nord e recarvi a Piazza di Spagna, oppure andare in direzione Ovest verso il Pantheon. Se vi trovate a Roma in primavera, andate senza alcun dubbio a Piazza di Spagna, la Scalinata di Trinità dei Monti riempita di fiori è qualcosa di unico!

In entrambi i casi però, sia che abbiate optato per far visita alle tombe dei reali nel Phanteon, sia che abbiate optato per Piazza di Spagna, dalla posizione in cui vi trovate potrete facilmente raggiungere Castel Sant’Angelo, sito archeologico, fortezza e prigione, nonchè residenza pontificia!

Immagine

A questo punto, vi basterà girarvi e attraversare la strada per scorgere il Vaticano.

Cosa aspettate? Correte a prenotare il volo, Roma vi aspetta!