Lucca: come visitarla in un giorno e dove mangiare

Vista di Lucca dalle Mura

Lucca è una delle città d’arte più belle ed amate della Toscana, una tappa che non può mancare in un itinerario alla scoperta della regione. Il percorso che voglio proporvi e consigliarvi ha proprio inizio da Lucca, prosegue con Pisa e termina infine a Viareggio.

Il centro è posizionato all’interno delle mura che circondano la città e oggi costituiscono un’area pedonale perfetta per intraprendere lunghe e piacevoli passeggiate. Il mio consiglio per il pranzo è quello di portare qualcosa al sacco e mangiare lungo le mura, vi sembrerà di essere in un’altra dimensione, lontano dal caos cittadino.
Prima di pensare al pranzo però, vediamo quali sono le attrazioni da non perdere a Lucca:

  • Piazza dell’anfiteatro. Edificata sui resti dell’antico anfiteatro romano, ospita oggi caratteristici ristoranti e negozi, e in estate diventa la location di numerosi eventi, manifestazioni e concerti.
  • Torre Guinigi. Poco distante da Piazza dell’Anfiteatro, è famosa per il giardino posto in cima ad essa, voluto dalla famiglia Guinigi come simbolo della rinascita della città sotto il loro controllo. La torre è visitabile tutti i giorni e il prezzo di accesso è di 4€ per gli adulti e di 3€ per over 65, bambini da 6 a 14 anni e studenti muniti di idonea tessera. Potete prenotare la vostra visita guidata dal sito ufficiale.
  • Cattedrale di San Martino. Il Duomo di Lucca si affaccia su una piccola piazza, in contrasto con la sua imponenza ed altri edifici si addossano sulla sua struttura. Al suo interno ospita numerose opere d’arte rinascimentali. L’accesso, aimè, è a pagamento ormai da qualche anno; il costo è 3€.

Lucca

Se siete attratti dal macabro e siete incuriositi dagli strumenti di tortura, non perdetevi il Museo della Tortura. Armi, congegni e strumenti di tortura, di esecuzione capitale e di umiliazione pubblica, utilizzati dal Medioevo all’Epoca Industriale, nonché incisioni, stampe e dipinti d’epoca. Il biglietto costa 10€ e la visita dura in tutto mezz’ora. Il museo è situato nelle vicinanze di Piazza dell’Anfiteatro.

Piazza Anfiteatro Lucca

Per la cena vi consiglio l’Antica Trattoria da Vasco, appena dentro la porta di Santa Maria. Il personale è molto disponibile e alla mano e i prezzi nella media. Potrete assaggiare specialità tipiche del luogo come le Rovelline lucchesi, fettine di manzo impanate e fritte, servite in un sugo di pomodori, capperi ed odori, oppure gustarvi piatti tipici della tradizione.

Lucca

Il mio consiglio è quello di alloggiare a Lucca e di spostarvi a Pisa l’indomani. I prezzi delle strutture a Lucca sono infatti leggermente più Bassi. A due passi dalla Porta Santa Maria, nonché dal centro storico, sorge il B&B Nonna Adriana. Le camere sono confortevoli e abbastanza spaziose, Michele è sempre disponibile e pronto a dispensare consigli ai suoi ospiti. Inoltre, al B&B accettano anche i cani, senza alcun costo aggiuntivo!

Annunci