Weekend in hotel con vista sul Lago d’Iseo [giorno 1]

Ogni tanto serve staccare la spina, anche solo per un weekend, per ricaricare le energie, per liberare la mente o semplicemente perchè a volte è bello fermarsi e non fare nulla! Oggi voglio proporvi una location molto bella, a due passi dal lago d’Iseo, il luogo ideale per una giornata di totale relax.

Vista lago_Instancabile giramondo_edited

Hotel Ristorante Miranda

L’Hotel Ristorante Miranda si trova a Riva di Solto, in provincia di Bergamo, e offre una bellissima vista sul lago. Essendo una location molto d’effetto, in questo periodo potrebbe capitarvi di assistere a un ricevimento di nozze sulle terrazze, spero per voi che siate così sfacciati come i francesi da rubare qualche calice di champagne 😀

L’hotel è convenzionato con le terme di Darfo Boario ed è anche un buon punto di partenza per numerosi itinerari alla scoperta della zona. Se quello che volete invece è stare spaparanzati al sole, potete usufruire della piscina vista lago!

Hotel Ristorante Miranda_Instancabile giramondo

Per il pranzo potete optare per qualcosa di veloce; il bar dell’hotel propone panini e insalatone da gustare in loco. La sera invece il mio consiglio è quello di prendere l’auto e uscire.

Agriturismo Padem da Rosi

A soli 15 minuti di guida dal Miranda troverete l’Agriturismo Padem da Rosi.
Con 40€ in due potete mangiare un antipasto misto di affettati e formaggi, un primo, dolce, acqua e vino.

I piatti cambiano sempre in base alle proposte del giorno. Potete scegliere un primo unico, ad esempio i casoncelli, oppure fare un tris dei primi. Il tutto è rigorosamente fatto in casa, dolci compresi! L’ambiente è familiare e alla mano, ma la cucina è ottima e la vista è molto appagante.

Padem da Rosi_Instancabile giramondo_edited

Rosi, la proprietaria, è una persona molto cordiale, che si intrattiene volentieri a fare due parole con i suoi ospiti. L’agriturismo si trova a 700 metri di altitudine e i tavoli sono tutti all’esterno, per questo motivo la sera è consigliato un cardigan.

Dopo aver dedicato una giornata a voi stessi, il secondo giorno potete scegliere se continuare a rilassarvi oppure approfittare delle forze che avete ripreso e fare una bella passeggiata. Io ho scelto la seconda opzione e mi sono recata alle Piramidi di Zone, delle quali vi parlo in questo articolo!

Annunci

L’happy hour milanese con vista sulla Darsena

Navigli_Instancabile giramondo
Milano è la città della moda, dell’avanguardia, dell’happy hour. Milano è la città dei Navigli, che per molti anni hanno reso il capoluogo lombardo una città fluviale. Nonostante ben presto le automobili hanno preso il sopravvento, i Navigli continuano a vivere ancor oggi, rappresentando una delle aree più frequentate da milanesi e turisti.

I Navigli sono cinque: Bereguardo, Grande, Martesana, Paderno e Pavese. Attraverso queste vie fluviali, Milano era collegata a Pavia, al Lago Maggiore e al Lago di Como. Oggi è possibile percorrerle grazie a mini crociere, se così vogliamo chiamarle, molto amate dai turisti.

Di altrettanta fama gode la Darsena, punto di incontro tra il Naviglio Grande e il Naviglio Pavese, nonchè zona molto trendy e alla moda, ricca di locali e ristoranti.

L’happy hour milanese

Se state organizzando una serata in pieno stile milanese, non deve mancare l’aperitivo. Vista Darsena è uno smart bar sul molo di Milano, il luogo perfetto per gustarsi il tramonto in una location alla moda. L’aperitivo è qualcosa di originale, diverso da solito. Nessun buffet e nessun piatto in mezzo al tavolo dal quale devono mangiare 10 persone, bensì un piccolo vassoietto a testa con tanto di frutta!

Happy hour Darsena_Instancabile giramondo

Come raggiungere la Darsena

L’auto vi conviene solo se decidete di arrivare a Milano presto: fino alle 19 il parcheggio si trova abbastanza facilmente. Oltre le 19 inizia ad essere davvero complicato. Nonostante i parcheggi siano molti, la maggior parte sono riservati ai residenti e all’ora di cena la folla di gente che si dirige verso la Darsena è assai numerosa!  La metro e il treno sono la soluzione migliore dopo una certa ora, dovete scendere a Porta Genova e fare una breve passeggiata. Ricordatevi però che a mezzanotte la metropolitana chiude, quindi tenete controllato l’orologio!

La serata post happy hour

Dopo l’aperitivo, potete concedervi una passeggiata lungo i Navigli. Le strade saranno affollate di ragazzi di ogni età e avrete l’imbarazzo della scelta nello scegliere in quale locale entrare!

Non vi resta che provare!

I migliori ristoranti etnici a Milano

RISTORANTI ETNICI

La cucina italiana è la migliore al mondo e su questo, penso e spero, che siamo tutti d’accordo. Molto spesso però, provando cucine diverse, si scoprono piatti gustosi e altrettanto buoni, al pari della nostra amata lasagna.
Personalmente amo molto sperimentare e sono convinta che, quando si viaggia, la cucina italiana vada lasciata a casa.
Anche quando non siamo in vacanza è bello provare piatti diversi e la continua crescita dei ristoranti etnici ne è una testimonianza: mangiare piace a tutti, che si parli di pizza, cuos cous o burrito!

Ecco quindi i 3 migliori ristoranti etnici di Milano, da provare assolutamente!

Don Juan

Ristorante tipico argentino, situato a Porta Romana, propone piatti a base di carne (ma va?! :D).
Definito dalla critica di settore il migliore ristorante argentino in Italia, vi lascerà a bocca aperta. Metaforicamente s’intende, perchè i piatti sono così squisiti che è difficile non abbuffarsi. Attenzione però! A meno che si tratti di un’occasione importante o di far colpo su una bella ragazza, cercate di non esagerare: il prezzo medio per una cena completa (antipasto, secondo, dolce, vino e caffè) è di 60€ a testa circa.

Dawali

Dawali è il posto perfetto per gustare una tipica cena libanese e lasciarsi incantare dalle danzatrici del ventre, che vi intratterranno tra una portata e l’altra.
A soli 25€ a testa (bevande escluse) potrete ordinare un menù degustazione e provare i sapori tradizionali del Libano. La cucina si basa sull’utilizzo di ingredienti saporiti e spezie. E non scordatevi di provare i dolci, tutti rigorosamente fatti in casa.

Warsà

Un angolo di Eritrea a Milano. Appena entrati da Warsà sarete sommersi dal profumo di spezie. Il piatto principale è lo Zighinì, uno spezzatino di carne servito su una specie di crêpes. Non me ne vogliano i più schizzinosi, ma forse è meglio se optate per una pizza, soprattutto se avete intenzione di chiedere delle posate. Scegliere un ristorante etnico, vuol dire adattarsi alla tradizione locale in tutto e per tutto… altrimenti ci sono sempre le tagliatelle di nonna Pina!

Binario 9 ¾: il pub per chi ama Harry Potter (vicino a Bergamo)!

dav

Volete fare una foto davanti al binario 9¾? Non c’è bisogno di andare fino a Londra!

Se vi piace la saga di Harry Potter e vi trovate nei pressi di Bergamo, non potete di certo non recarvi al Binario 9 ¾, il pub interamente in stile Hogwarts.

Il locale si presta molto sia per una cena in compagnia, sia per una serata magica.
L’arredamento richiama la scuola di stregoneria più famosa al mondo in tutto e per tutto, con tanto di dissennatori! E, se passate dal bagno, cercate di non farvi spaventare dalle urla di Mirtilla!

mde

Al Binario 9 ¾ troverete cocktails molto particolari, ciascuno con un nome che richiama un incantesimo o comunque rimanda alla saga. E potrete anche provare la famosa Burro Birra! (Attenzione perché è estremamente dolce e farete fatica a finirla!)

mde

dav

Potrete anche comprare le caramelle “Tutti i gusti più uno” e, credetemi, forse è meglio non leggere quali sono questi gusti. Si va dai più classici, come la banana, fino ad arrivare a vomito e sapone…

Tutti gusti più uno

Ricordatevi anche di indossare il cappello parlante per scoprire a quale casa appartenete: Grifondoro, Tassorosso, Corvonero o Serpeverde.

dav

Il locale è sempre pieno, quindi è consigliata la prenotazione con largo anticipo.
Per maggiori info, visitate il sito ufficiale.

in dispArte: il ristorante culturale (e molto altro…) di Bergamo


“in dispArte” è un ristorante culturale situato a Bergamo.
Sì, avete letto bene, un ristorante culturale. Anzi, a dire la verità, è molto di più di un semplice ristorante: è un bar, una location per eventi, una biblioteca, un centro di formazione…

Ok, partiamo da capo! “in dispArte” nasce con lo scopo di divenire un luogo di incontro tra corpo e spirito. Un ristorante che si propone di offrire una cucina semplice ma di qualità, affiancata ad un’offerta culturale molto più ampia: musica, teatro, fotografia, lettura, pittura…

Da “in dispArte” potete assaporare un cocktail e leggere un libro, ascoltare un concerto live e seguire corsi di lingua o fotografia. Inoltre si presta come location adatta per eventi culturali o feste private, come ad esempio una laurea.
La Sala eventi è in grado di ospitare oltre 100 persone ed è dotata di tutti gli strumenti necessari ad organizzare un concerto.
La sala più caratteristica tuttavia è la Sala della lettura, situata al primo piano accanto al ristorante. E’ la sala più gettonata per feste private, quali compleanni, ed è quindi consigliata la prenotazione.

Se siete stanchi dei soliti locali chic e non volete passare la notte in discoteca, potete optare per una serata alternativa in una location d’effetto.
“in dispArte” è in grado a rispondere a tutte le vostre esigenze e potrete anche scegliere tra un’ampia selezione di birre artigianali!

Visitate il loro sito per avere maggiori informazioni su tutti gli eventi a calendario!

Voglia di polenta? La polenteria dell’isola vi aspetta!

Come avrete notato, è nata una nuova categoria del mio blog, quella dedicata al Food&Drink! Come alcuni di voi già sapranno, oltre ad essere una #instancabilegiramondo, sono anche una #instancabilemangiona. Quando si tratta di buona cucina, mi trovate in coda al buffet. 😜

E da bergamasca quale sono, a cosa poteva essere dedicato il mio primo articolo relativo al food, se non alla polenta?

Recentemente ho cenato da “La polenteria dell’isola“, un locale di recente apertura a Capriate San Gervasio, a due passi dal casello autostradale.
Ho scoperto la polenteria grazie a Groupon. Il menù prevedeva:

  • Tortino di polenta con ripieno di formaggio e funghi
  • Polenta in formula illimitata accompagnata da ragù di cervo, lepre, cinghiale e capriolo
  • Sorbetto
  • Pizza polenta margherita
  • Dolce
  • Acqua, vino e caffè inclusi

La pizza polenta è stata una sorpresa, buonissima! Il mio consiglio è di digiunare nei due giorni che precedono la cena, altrimenti sarà impossibile finire tutto! 😂
Lo staff è giovane e molto alla mano. Se come me amate la polenta e cercate un locale dall’ambiente semplice La polenteria dell’isola è l’ideale.

Il posto è un po’ nascosto, all’interno del Centro Commerciale L’onda. Assolutamente consigliato! 👍

Velvet: un locale per stupire a Monza!

Cerchi un locale alternativo a Monza? Il Velvet è il posto che fa per te!
Se vuoi fare una bella figura al primo appuntamento, cerchi un locale in cui portare un collega o semplicemente vuoi passare una serata alternativa, il Velvet saprà essere all’altezza delle tue aspettative!

Un locale in stile barocco rivisitato in chiave moderna con qualche elemento che ricorda l’oriente: un’atmosfera quasi esotica. Arredamento e presentazione dei cocktail sono curati nei minimi dettagli.

Al vostro arrivo probabilmente dovrete aspettare un po’ per avere un tavolo, soprattutto se siete in molti, il locale infatti è piccolo, ma vale la pena attendere.
Il punto di forza del Velvet sono sicuramente i suoi cocktail, buoni da bere e belli da guardare! Un mix di ingredienti e accostamenti a volte anche bizzarri, ma che il vostro palato apprezzerà… Il fegato forse un po’ meno 😂😂

Ecco un esempio di cosa offre il Velvet:

No sleep till Brooklyn.
“Un drink seducente per gli amanti dei cocktail classici.
Maker’s Mark Bourbon Whisky,
Vermouth Carpano antica formula,
Cybar, Punt & Mes & Maraschino.
Terminato con profumo flambato di assenzio.”
E per asaltarne ancor più il sapore, un bicchiere di acqua aromatizzata all’anice.