Ragazza alla pari: le aspettative pre partenza

Instancabile giramondo_ragazza alla pari

Conoscere le lingue, in particolar modo l’inglese, è ormai diventato fondamentale. Per potersi distinguere dalla massa però è necessario sfoggiare nel proprio curriculum un soggiorno all’estero di qualche mese/anno. Le possibilità sono molte e una di queste è quella di lavorare come ragazza alla pari.

Chi è la ragazza alla pari?

La ragazza alla pari è colei che si trasferisce all’interno di una famiglia, diventandone parte a tutti gli effetti. Essere una ragazza alla pari significa partecipare ad un programma di scambio linguistico e prendersi cura dei bambini della famiglia ospitante per tutta la durata del soggiorno.
Sicuramente si tratta di un’esperienza molto formativa e soprattutto completa: si ha modo di migliorare le competenze linguistiche, mettendosi in gioco e applicandosi, e si prova cosa vuol dire assumersi delle responsabilità, come accade nel mondo del lavoro. Del resto, fare la babysitter è un lavoro a tempo pieno!

Con quale agenzia partire?

La riposta a questa domanda l’ho fatta io stessa ad un’altra persona, Claudia. Tra poco vi spiegherò di chi si tratta… Nel frattempo posso anticiparvi che Claudia partirà lunedì 3 luglio per San Francisco, dove lavorerà come ragazza alla pari per un totale di 2 mesi. Per quest’anno Claudia si è attivata da sola tramite una conoscenza negli Stati Uniti, tuttavia è in contatto con l’agenzia Cultural Care Au Pair, con la quale si sta già organizzando per il 2018.

Chi è Claudia?

O forse, per citare i cari Aldo, Giovanni e Giacomo, si potrebbe dire “Tu la conosci Claudia?” Be, io sì! Claudia ha deciso di buttarsi in questa esperienza del tutto nuova per migliorare il suo inglese. Ho pensato che potesse essere interessante aggiornarmi e aggiornavi periodicamente su questa sua avventura, così abbiamo deciso che periodicamente vi racconteremo come sta andando la sua vita a San Francisco. Claudia dovrà prendersi cura di Jimmy, il piccolo della famiglia di 7 mesi, mentre i fratelli saranno impegnati con l’asilo estivo. Le aspettative pre-viaggio sono molte e Claudia sembra esserne entusiasta:

Instancabile giramondo_Cit ClaudiaSpero che siate curiosi quanto me di seguirla in questa bellissima esperienza e di sentire tutto quello che ha da dirci! Ma soprattutto, come promesso, vogliamo tante foto!!!

Ci aggiorniamo a fine mese! 🙂

 

Annunci

4 thoughts on “Ragazza alla pari: le aspettative pre partenza

  1. per me questo post è molto interessante visto che mi trovo dall altra parte della medaglia e a marzo quando il mio bimbo avrà sei mesi vorrei iniziare con gli aupair, io stavo guardando un altro sito ora mi appunto e contatto anche questo !

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...