Una vita da pendolare

Avete mai provato a fare la vita da pendolari? Quella vita in cui si è sempre di corsa per prendere un treno che sarà sicuramente in ritardo? Quella vita in cui si ha sempre l’ansia di perdere la coincidenza o arrivare tardi a lavoro o a una lezione universitaria? Io sì.

Ho fatto per anni la vita da pendolare e, vi sembrerà strano, ma un po’ mi manca.

I ritardi o i cancellamenti dei treni mi hanno insegnato a prendere la vita come viene, a cogliere il momento, a sperimentare. Il mio treno è in ritardo? Ne approfitto per fare una passeggiata, leggere un libro, scambiare due chiacchere con quella ragazza che prende tutti i giorni i miei stessi treni e che magari ha una vita simile alla mia.

Ma la cosa che amo di più dei treni è la vastità di persone, o personaggi, che si incontrano su di essi. C’è lo studioso accannito che sta un’ora con la testa chinata sul libro evidenziando le frasi più importanti, quella che sta al telefono, parlando oppure messaggiando con chi sa chi, e a volte ride anche da sola nel leggere un messaggio! Ci sono quelli con le valige, quelli che ascoltano la musica… E poi ci sono io, che guardo fuori dal finestrino il paesaggio che mi passa accanto e penso a quanto siano belli i campi, la loro tranquillità e il loro silenzio, o a quanto possa essere frenetica la vita al di là di quei palazzoni, che sembrano tutti uguali. E cerco di indovinare a chi sta scrivendo quella ragazza che sorride così tanto davanti al suo smartphone o dove sta andando quella coppia di signori. Saranno in partenza? Staranno rientrando?

Viaggiare in treno in fondo ha i suoi lati positivi, soprattutto quando si tratta di viaggi lunghi! Puoi vedere come si comportano le persone, cercare di capire di cosa si occupano o perchè stanno viaggiando. Puoi parlare con qualcuno che arriva da un’altra città d’Italia, sentire quello che ha da dirti e magari trovare un nuovo modo di vedere le cose, se pur momentaneo.

Mi piacerebbe che le persone ogni tanto si fermassero e guardassero cosa sta accadendo intorno a loro, ovunque esse siano, su un treno, su un taxi, su una nave… Staccate un po’ gli occhi dal vostro mondo e rivolgeteli verso ciò che vi circonda, perchè quello è il vero mondo e merita di essere guardato con occhi curiosi ed entusiasti, anche se molto spesso quello che ci offre sono cose e situazioni che preferiremmo non vedere!
image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...